Servizio Clienti

Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Seguici su Youtube
RSS


Siamo online su WhatsApp
contattaci per informazioni
388.3265396


 title=
Password acceso Neldiritto.it title=
 title=
Abbonamento rivista title=
 title=

Newsletter
Aggiornati sulle nostre novità
Link Utili

Scheda libro

Clicca per ingrandire
IL NUOVO REGOLAMENTO DEGLI APPALTI PUBBLICI
Roberto GAROFOLI - Giulia FERRARI

Prezzo:  
 €150,00

Quantità:         

Collana: Codici del Professionista
febbraio 2012, Pagine 1904

ISBN: 978-88-6657-069-1

Leggi il Sommario   Aggiungi ai preferiti



  • Anteprima
  • Commento al D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 e ai regolamenti in tema di qualificazione, revisione dei prezzi, contratti segretati, progettazione
    aggiornato al
    Decreto liberalizzazione
    (d.l. 24 gennaio 2012, n. 1)
    e al
    Decreto semplificazione
    (d.l. 9 febbraio 2012, n. 5)
    Annotato con dottrina, giurisprudenza e formule
    2 tomi
    Disponibile dal 25/02/2012
  • Descrizione
  •  


     

    Le novità introdotte nel 2011 e nei primi mesi del 2012 hanno reso necessario por mano alla seconda Edizione del Commento al Regolamento di esecuzione ed attuazione del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163.

    Ampio spazio è stato dedicato al commento delle novità introdotte dal d.l. 13 maggio 2011, n. 70 (c.d. decreto sviluppo) in tema di verifica della progettazione attraverso strutture e personale tecnico interno o esterno alla stessa stazione appaltante (artt. 47 e 48) e diattestazione SOA; dal d.l. 24 gennaio 2012, n. 1 (c.d. decreto liberalizzazione e competitività), in tema di disposizioni preliminari per la progettazione dei lavori e norme tecniche (art. 15); dal d.l. 9 febbraio 2012, n. 5 (c.d. decreto semplificazioni e crescita), in tema di durata del periodo di esclusione dalla gara in caso di false dichiarazioni e falsa documentazione e di accertamento e di valutazione dei lavori eseguiti all’estero da imprese con sede legale in Italia.

    Anche in questa nuova Edizione si è ritenuto di inserire, in una seconda Parte dell’Opera,numerose discipline secondarie, tutte debitamente commentate, concernenti laqualificazione, la revisione dei prezzi, i contratti segretati, la progettazione.

    Hanno costituito, in specie, oggetto di commento dottrinale e giurisprudenziale:

    · il D.M. 14 giugno 2011, n. 170, Regolamento recante norme per la ripartizione del fondo di cui al comma 5 dell’articolo 92 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modificazioni e integrazioni;

    · il D.M. 31 marzo 2011Rilevazione dei prezzi medi per l’anno 2009 e delle variazioni percentuali annuali, superiori al dieci per cento, relative all’anno 2010, ai fini della determinazione delle compensazioni dei singoli prezzi dei materiali da costruzione più significativi;

    · il D.P.C.M. 12 giugno 2009, n. 8Definizione delle procedure per la stipula di contratti di appalti di lavori e forniture di beni e servizi del DIS, dell’AISE e dell’AISI ed individuazione dei lavori delle forniture e dei servizi che possono essere effettuati in economia o a trattativa privata;

    · il D.M. 20 marzo 2009, n. 60Regolamento concernente la disciplina dei criteri per la tenuta e il funzionamento dell’elenco previsto dall’articolo 95, comma 2, del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163;

    · il D.M. 30 aprile 2008, n. 119, Regolamento tecnico per l’accreditamento degli organismi di ispezione di tipo B ai sensi della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17020, di cui all’articolo 28, comma 4, dell’allegato XXI al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, e successive modificazioni ed integrazioni.

    · il D.M. 21 dicembre 2007, n. 272Norme per l’individuazione dei criteri, modalità e procedure per la verifica dei certificati dei lavori pubblici e delle fatture utilizzati ai fini delle attestazioni rilasciate dalle SOA dal 1 marzo 2000 alla data di entrata in vigore del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163.

    L’Opera è aggiornata alle prime pronunce giurisprudenziali intervenute sul Regolamento nonché alle delibere dell’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture. Corposissimo ed utilissimo l’indice analitico.

  • Autori
  • Roberto GAROFOLI

    Nasce a Taranto il 20 aprile 1966. Si laurea in Giurisprudenza all’Università di Bari a 22 anni con il massimo dei voti.

    Nel 1994 ha superato il Concorso in Magistratura ordinaria, svolgendo funzioni di giudice penale e civile presso i Tribunali di Taranto e Trani: in questi anni, si è occupato di delicati processi anche di mafia, in specie come giudice estensore in vicende per concorso esterno in associazione mafiosa.

    Nel 1999 supera il concorso per Magistrato TAR, assumendo funzioni presso il TAR Puglia, Sez. di Bari.

    Sempre nel 1999 si classifica primo al concorso per Magistrato del Consiglio di Stato, assumendo le relative funzioni nelle Sezioni giurisdizionali e consultive.

    Ha svolto in questi anni funzioni di:

    • Docente LUISS;
    • Consulente giuridico del Governo;
    • Componente del Centro nazionale per l’informatica presso la pubblica amministrazione (ex A.I.P.A.);
    • Coordinatore presso il Ministero dell’Interno del gruppo per la elaborazione del Testo unico sulla protezione civile, prevenzione incendi;
    • Capo Ufficio Legislativo del Ministero degli Affari Esteri negli anni 2006-2008.
    • Nel 2010 è stato Componente della Commissione istituita dal governo presso il Consiglio di Stato per la elaborazione del Codice del processo amministrativo, entrato in vigore con d.lgs. 2 luglio 2010, n. 104;
    • È stato nominato nel 2011 Direttore scientifico della Treccani giuridica;
    • Nel 2011 ha coordinato il progetto nazionale “Unità ed eguaglianza”, incluso nel programma ufficiale delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia;
    • Il 2 giugno del 2011, su proposta del Presidente del Consiglio di Stato, è stato nominato dal Presidente Giorgio NAPOLITANO Commendatore della Repubblica italiana.

    È autore di numerose monografie, dei Manuali di penale e Amministrativo tra i più diffusi nello studio post-universitario, coordinatore di Trattati, Direttore scientifico della Casa editrice Neldiritto.

    Curatore, con Giuliano AMATO, del volume “I Tre assi”, contenente riflessioni sull’Amministrazione pubblica italiana.


    Giulia FERRARI

    Consigliere presso il Tar del Lazio. Componente della Commissione per la redazione del Codice del Processo Amministrativo. Ha svolto attività di insegnamento di diritto amministrativo presso l’Università degli studi di L’Aquila e la Scuola di specializzazione per le professioni legali presso l’Università degli studi La Sapienza di Roma. Ha fondato e diretto il Centro studi presso la Scuola superiore dell’economia e delle finanza e la Rivista di detta Scuola. È componente dei Comitati scientifici, di direzione e redazione di numerose riviste scientifiche. Autore di monografie, codici commentati e voci su l’Enciclopedia giuridica Treccani.

Potrebbe anche interessarti...

CODICE  DELLA ESPROPRIAZIONE - Roberto GAROFOLI - Giulia FERRARI
CODICE DELLE MISURE CAUTELARI  PENALI - Paolo Emilio DE SIMONE
CODICE  DELLE SUCCESSIONI  E DONAZIONI - Francesco MACARIO - Giuseppe INFANTINI
CODICE DEI  BENI CULTURALI  E DEL PAESAGGIO - Gianluca FAMIGLIETTI - Nicola PIGNATELLI
CODICE DEL NUOVO PROCESSO DEL LAVORO - Valerio de GIOIA - Giovanna SPIRITO
CODICE DELLA SOCIETÀ  A RESPONSABILITÀ  LIMITATA - Oreste CAGNASSO - Angelo MAMBRIANI
CODICE  DELL’EDILIZIA - Roberto GAROFOLI - Giulia FERRARI
CODICE DELL'IMMIGRAZIONE, DELL'ASILO E DELLA CITTADINANZA - Calogero COMMANDATORE – Alberto DI GAETANO
CODICE DELLE MISURE DI PREVENZIONE - Antonio CAIRO – Corinna FORTE
CODICE DEI REATI CONTRO IL PATRIMONIO - Federico PERRONE CAPANO



Email
Password
 
- Registrati
- Recupera password


 title=
 title=
 title=
 title=
 title=