Servizio Clienti

Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Seguici su Youtube
RSS


Siamo online su WhatsApp
contattaci per informazioni
388.3265396


Password acceso Neldiritto.it title=
 title=
Abbonamento rivista title=
 title=
 title=

Newsletter
Aggiornati sulle nostre novità
Link Utili

Scheda libro

Clicca per ingrandire
CODICE DELL’EDILIZIA
Roberto GAROFOLI - Giulia FERRARI

Prezzo:  
 €140,00

Quantità:         

Collana: Codici del Professionista
gennaio 2015, Pagine 1728
Formato:17x24 cm
ISBN: 978-88-6657-464-4

Leggi il Sommario   Aggiungi ai preferiti



  • Anteprima

  • Aggiornato a



    d.l. 12 settembre 2014, n. 133, conv. in L. 11 novembre 2014, n. 164



    (c.d. decreto Sblocca Italia)



    con commento a



    - testo unico 6 giugno 2001, n. 380



    - leggi in tema di condono



    - tutte le leggi regionali del Piano Casa



     



    annotato Con dottrina, giurisprudenza e formule



    Terza edizione



    2015


  • Descrizione
  • Le ragioni che hanno indotto a curare una terza edizione del Codice dell’edilizia vanno individuate non solo nel successo che amministrazioni, professionisti e imprenditori hanno riservato alle precedenti due edizioni, ma anche nei numerosissimi interventi legislativi che si sono succeduti nell’ultimo triennio e che hanno inciso notevolmente sul sistema vigente. La terza edizione richiama, infatti, definisce e analizza tutte le modifiche apportate dal legislatore al t.u. edilizia, dal d.l. 13 maggio 2011, n. 70 sino al d.l. 12 settembre 2014, n. 133 (c.d. decreto Sblocca Italia), con interventi sovente profondamente innovativi del suo articolato, volti innanzi tutto a semplificare le procedure edilizie e a ridurre gli oneri a carico degli utenti, quali quelli riguardanti l’istituzione dello Sportello unico per l’edilizia (art. 5); l’acquisizione d’ufficio di documenti, informazioni e dati, compresi quelli catastali, che siano in possesso delle pubbliche amministrazioni (art. 9 bis); la possibilità di iniziare alcune attività edilizie contestualmente alla presentazione della  s.c.i.a. (art. 22) o dopo trenta giorni la presentazione della (super) d.i.a. (art. 23).

    Oggetto di esame approfondito è anche l’art. 135 bis, inserito dal d.l. n. 133 del 2014 in attuazione delle previsioni della direttiva 2014/61/UE del 15 maggio 2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, introduttive di misure volte a ridurre i costi dell’installazione delle reti di comunicazione elettronica ad alta velocità.

    È stato inoltre ampliato lo spazio dedicato alle conseguenze, amministrative e penali, delle attività edilizie compiute in assenza di titolo o in difformità dallo stesso.

    Come nelle precedenti edizioni particolare attenzione è stata riservata all’interpretazione che delle disposizioni del testo unico dell’edilizia ha dato la giurisprudenza del giudice delle leggi, della Corte di cassazione e del giudice amministrativo, attentamente riportata sino alle pronunce del dicembre 2014, specie per quelle che offrono un motivato ripensamento rispetto al decisum degli anni precedenti, sovente con richiamo al contributo che su singole questioni ha offerto la dottrina.

    A completare l’opera è una parte (la seconda), dedicata al Condono edilizio e una terza al Piano casa, con le diverse leggi regionali che lo hanno disciplinato.

    Anche in questa edizione si è avuta cura di coniugare l’approfondimento, dottrinario e giurisprudenziale, delle diverse tematiche con il taglio pratico dell’opera, in modo da consentire al lettore di trovare con immediatezza la risposta ad ogni problema concreto che è chiamato ad affrontare. Invariata, per il resto, è la struttura dell’opera.

    Sotto ciascuna disposizione l’annotazione si articola in Tre Sezioni.

    La prima (“l’inquadramento”) consiste in un approfondimento, anche dottrinale, degli istituti disciplinati. Nella seconda (“domande e risposte”) sono richiamati gli interrogativi emersi nell’applicazione della singola disposizione, con le connesse risposte offerte dalla più recente giurisprudenza. Nella terza parte (“Le formule”), sono indicate le formule di riferimento, utili all’operatore (ad es. ordinanza di demolizione, certificato di agibilità, domanda di segnalazione certificata di inizio attività, d.i.a., s.c.i.a.).

    L’ampiezza dell’indice analitico, strumento fondamentale offerto al lettore perché possa orientarsi nella ricerca, è la riprova della vastità degli argomenti trattati nell’opera.

     

  • Autori
  •  Roberto GAROFOLI, Magistrato del Consiglio di Stato e Codirettore nella Treccani Giuridica, è attualmente Capo di Gabinetto del Ministero dell'Economia e delle Finanze; già Segretario generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e Presidente della Commissione per l'elaborazione di misure di contrasto alla criminalità organizzata istituita dal Presidente del Consiglio. È stato Capo Gabinetto del Ministero della Pubblica amministrazione, della semplificazione e delle riforme istituzionali; Coordinatore della Commissione ministeriale per l'elaborazione di misure per la prevenzione e il contrasto della corruzione. Già Capo dell'Ufficio legislativo del Ministero degli Affari esteri, Docente LUISS, Componente della Commissione per la redazione del Codice del Processo Amministrativo, Componente del CNIPA, Magistrato TAR, Magistrato ordinario. È autore di numerose opere monografiche, curatore di Trattati e opere collettanee. Direttore della rivista mensile "Neldiritto".

     

    Giulia FERRARI, Consigliere presso il Tar del Lazio. Ha svolto attività di insegnamento di diritto amministrativo presso l’Università degli studi di L’Aquila e la Scuola di specializzazione per le professioni legali presso l’Università degli studi "La Sapienza" di Roma. Ha fondato e diretto il Centro studi presso la Scuola superiore dell’economia e delle finanza e la Rivista di detta Scuola. È componente dei Comitati scientifici, di direzione e redazione di numerose riviste scientifiche. Autore di monografie, codici commentati e voci su l’Enciclopedia giuridica Treccani. Componente della Commissione istituita presso il Consiglio di Stato per l'elaborazione del Codice del processo amministrativo.                                   

Potrebbe anche interessarti...

CODICE  DELLA ESPROPRIAZIONE - Roberto GAROFOLI - Giulia FERRARI
CODICE DELLE MISURE CAUTELARI  PENALI - Paolo Emilio DE SIMONE
CODICE  DELLE SUCCESSIONI  E DONAZIONI - Francesco MACARIO - Giuseppe INFANTINI
CODICE DEI  BENI CULTURALI  E DEL PAESAGGIO - Gianluca FAMIGLIETTI - Nicola PIGNATELLI
CODICE DEL NUOVO PROCESSO DEL LAVORO - Valerio de GIOIA - Giovanna SPIRITO
CODICE DELLA SOCIETÀ  A RESPONSABILITÀ  LIMITATA - Oreste CAGNASSO - Angelo MAMBRIANI
CODICE DELL'IMMIGRAZIONE, DELL'ASILO E DELLA CITTADINANZA - Calogero COMMANDATORE – Alberto DI GAETANO
CODICE DELLE MISURE DI PREVENZIONE - Antonio CAIRO – Corinna FORTE
CODICE DEI REATI CONTRO IL PATRIMONIO - Federico PERRONE CAPANO
CODICE DELLA SICUREZZA  NEGLI AMBIENTI DI LAVORO - Michele MISCIONE - Daniele IARUSSI





Email
Password
 
- Registrati
- Recupera password


 title=
 title=
 title=
 title=
 title=